La bandiera della Germania

0
1295
bandiera germania
Bandiera tedesca

La bandiera della Germania o bandiera tedesca (in tedesco: Flagge Deutschlands) è un tricolore composto da tre bande orizzontali uguali che mostrano i colori nazionali della Germania: nero, rosso e oro (in tedesco: Schwarz-Rot-Gold).

La bandiera fu adottata per la prima volta come bandiera nazionale della Germania moderna nel 1919, durante la breve durata della Repubblica di Weimar, fino al 1933.

La Germania ha due tradizioni concorrenti di colori nazionali, il nero-rosso-oro e il nero-bianco-rosso, che hanno giocato un ruolo importante nella storia moderna della Germania.

La prima apparizione del tricolore nero-rosso-oro in uno stato sovrano della Germania all'interno di quello che oggi comprende la Germania, avvenne nel 1778, e raggiunse la massima importanza durante le rivoluzioni del 1848.

Già prima della rivoluzione vera e propria, il Bundestag adottò i colori il 9 marzo 1848. Il Parlamento di Francoforte del 1848/1849 seguì con una legge imperiale in dicembre. La bandiera era così comune che non fu nemmeno menzionata nella costituzione del marzo 1849.

Dopo il suo restauro, nel 1850/1851, il Bundestag non fece più uso dell'oro rosso-nero fino al 1863. La Confederazione della Germania del Nord adottò, nella sua costituzione, i colori nero-bianco-rosso.

Con la formazione della breve durata della Repubblica di Weimar dopo la prima guerra mondiale, il tricolore fu adottato come bandiera nazionale della Germania. Sedici anni dopo la seconda guerra mondiale, il tricolore fu nuovamente designato come bandiera della Germania occidentale e orientale nel 1949.

Le due bandiere furono identiche fino al 1959, quando la bandiera della Germania dell'Est fu aumentata con lo stemma della Germania dell'Est. Dalla riunificazione del 3 ottobre 1990, il tricolore nero-rosso-oro è diventato la bandiera di una Repubblica Federale Tedesca riunificata.

Dopo la guerra austro-prussiana del 1866, la Confederazione della Germania del Nord, dominata dalla Prussia, ha adottato come bandiera un tricolore bianco-nero rosso. Questa bandiera divenne in seguito la bandiera dell'Impero tedesco, formatasi in seguito all'unificazione della Germania sotto il re prussiano che divenne imperatore nel 1871, e fu utilizzata fino al 1918 con la fine della prima guerra mondiale.

Il nero, il bianco e il rosso furono reintrodotti come colori nazionali tedeschi con la fondazione della Germania nazista sotto Adolf Hitler nel 1933, sostituendo i colori repubblicani tedeschi con colori imperiali fino alla fine della seconda guerra mondiale.

I colori della bandiera moderna sono associati alla democrazia repubblicana proposta per la prima volta nel 1848, formatasi dopo la prima guerra mondiale, e rappresentano l'unità e la libertà tedesca.

Durante la Repubblica di Weimar, i colori nero-rosso-oro erano i colori dei partiti politici democratici, centristi e repubblicani, come si vede nel nome del Reichsbanner Schwarz-Rot-Gold, formato da membri dei partiti socialdemocratici, del Centro e dei partiti democratici per difendere la repubblica contro gli estremisti di destra e di sinistra.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here